Quando gli investimenti ESG generano rendimenti: trovare sacche di crescita strutturale

 

Poiché il mondo sta attraversando un importante cambiamento in termini di ricchezza e competitività relativa, i mercati si aspettano che i nuovi leader globali arrivino dalle economie dei Mercati Emergenti (EM). In questa “Next Generation”, i flussi di cassa delle principali società situate nei mercati emergenti saranno sostenuti dalle tendenze di lungo periodo, causate dai cambiamenti in ambito tecnologico, demografico, di globalizzazione e sostenibilità. Tali cambiamenti strutturali globali creeranno quelle che ci piace chiamare “sacche di crescita strutturale”, che fungeranno da catalizzatori influenzando la crescita potenziale di lungo periodo degli utili delle aziende.

Il nostro team d’investimento ritiene che queste tendenze faranno nascere nuove opportunità per le società in grado di individuarle, gestirle e sfruttarle. L’opportunità per gli investitori di aggiungere valore è ben reale, perché i mercati spesso trascurano o valutano in modo inefficace queste tendenze. Applicando questa informazione al nostro processo d’investimento, possiamo individuare le società meglio posizionate per beneficiare dei cambiamenti strutturali e in grado quindi di generare alfa.

Le aziende selezionate devono essere posizionate molto bene tra i concorrenti del loro settore, con un vantaggio competitivo sostenibile, al fine di trarre il massimo profitto dalle opportunità rilevate. Le società identificate come potenziali partecipazioni sono soggette a una rigorosa analisi ESG, allo scopo di trovare modelli di business in grado di offrire agli azionisti un valore sostenibile. Solo le società che hanno superato lo screening ESG partecipano al pool di idee della nostra strategia d’investimento, che viene utilizzato nel processo di selezione dei titoli bottom-up sviluppato dal nostro team d’investimento.

In effetti, la strategia Emerging Stars Equity di Nordea è un esempio calzante di questo processo. La strategia investe solo in azioni di aziende che gestiscono in modo adeguato i rischi ESG. Nei mercati emergenti, la regolamentazione, la trasparenza e gli standard ESG spesso non sono così rigorosi come nei mercati sviluppati. Pertanto, condurre un’analisi ESG a livello di società diventa tanto più importante in quanto mette in luce i rischi non finanziari che l’analisi di bilanciotradizionale non sempre riesce a rilevare. Questo ci consente di comprendere meglio il contesto esterno in cui l’azienda opera e il modo in cui gestisce le aspettative dei suoi stakeholder interni ed esterni (ad esempio dipendenti, clienti, investitori e autorità regolamentari).

La trasparenza nei mercati emergenti è inferiore a quella dei mercati sviluppati, ma ciò non significa necessariamente che le società di quei mercati non gestiscano adeguatamente i propri rischi ESG. Senza un’analisi ESG, è impossibile distinguere tra i primi e gli ultimi della classe. Inoltre, le società che si impegnano a diventare più trasparenti nella loro gestione ESG, diventeranno anche più interessanti agli occhi degli investitori. Comprendere il contesto locale è importante quando si investe nei mercati emergenti: in particolare, sapere come operano le autorità regolamentari aumenta la nostra capacità di determinare se la nostra partecipazione sarà in grado di gestire regolamenti ESG sempre più complessi.

La nostra qualità e il nostro approccio ESG si sono rivelati una buona scelta nel 2020. Nel contesto dell’epidemia di coronavirus, la strategia Emerging Stars Equity di Nordea ha mostrato una buona resilienza durante il forte ribasso e ha sovraperformato in modo sostanziale il benchmark (indice MSCI Emerging Markets Net Return). In linea con il nostro approccio bottom-up, questa sovraperformance è stata principalmente sostenuta dalla selezione dei titoli. Inoltre, la nostra chiara attenzione ai criteri ESG ha contribuito alla performance relativa, poiché la strategia ha beneficiato di una forte sottoponderazione nel settore energetico, che nello stesso periodo ha attraversato un momento molto difficile. Il nostro graduale passaggio ad un’analisi qualitativa, con un focus sulle società dal bilancio solido, ha contribuito in modo significativo a ridurre il rischio di ribasso.

La strategia Emerging Stars Equity di Nordea fa parte della nostra famiglia STARS, un gruppo di soluzioni azionarie e obbligazionarie in prima linea nell’investimento responsabile, che investe in società conformi ai nostri rigorosi standard ESG. Con nove anni di ottimi risultati, la strategia è una delle soluzioni più interessanti e performanti dell’universo d’investimento ESG nel mercato emergente azionario.

Nel 2011, quando venne lanciata la strategia, Nordea fu un pioniere nell’integrare la ricerca interna ESG al processo di investimento e nell’impegnarsi con le società sui rischi ESG rilevanti. Il nostro team dedicato di analisti ESG segue ancora lo stesso approccio e conduce analisi ESG approfondite e dettagliate, grazie alle quali individua e valuta le società che contribuiscono a un futuro migliore. I risultati di tali analisi sono integrati nelle nostre valutazioni. Il team ha sviluppato una forte comprensione e competenza sulle sfide ESG che oggi i mercati emergenti si trovano ad affrontare, offrendo alla strategia Emerging Stars Equity di Nordea un forte vantaggio competitivo in questo ambito.

Le performance rappresentate sono storiche; i rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri e gli investitori potrebbero non recuperare l’intero capitale investito. Il valore degli investimenti può sia aumentare che diminuire e gli investitori possono perdere parte o la totalità dell’importo investito. L’effettivo raggiungimento di un obiettivo d’investimento, di risultati e rendimenti attesi di una struttura d’investimento non può in alcun modo essere garantito. Il confronto con altri prodotti finanziari o indici di riferimento è inteso solo a fini indicativi.

Nordea Asset Management è il nome funzionale delle attività di asset management svolte dalle persone giuridiche, Nordea Investment Funds S.A. e Nordea Investment Management AB (“Entità Legali”) e le loro filiali, società controllate e succursale. Il presente documento ha lo scopo di fornire al lettore informazioni su specifiche capacità di Nordea. Il presente documento (ed eventuali pareri o opinioni ivi contenute) non costituisce una consulenza d’investimento e non costituisce una raccomandazione all’investimento in particolari prodotti, strumenti o strutture d’investimento, all’apertura o alla chiusura di qualsivoglia operazione o alla partecipazione a una particolare strategia di trading. Questo documento non costituisce un’offerta né una sollecitazione di un’offerta ad acquistare o vendere titoli o strumenti o a partecipare a tale strategia di trading. Eventuali offerte di questo tipo possono essere effettuate esclusivamente mediante un Memorandum di offerta o un analogo accordo contrattuale. Ne consegue che le informazioni qui contenute saranno sostituite nella loro interezza da tale Memorandum di offerta o accordo contrattuale nella sua forma definitiva. Qualsiasi decisione di investimento dovrebbe pertanto essere effettuata unicamente sulla base della documentazione legale definitiva, che include, senza limitazioni e ove applicabile, il Memorandum di offerta, l’accordo contrattuale, l’eventuale prospetto informativo pertinente e l’ultimo Documento di Informazioni chiave per gli investitori (ove applicabile) relativo all’investimento. L’adeguatezza di un investimento o di una strategia dipenderà dalle condizioni e dagli obiettivi dell’investitore. Nordea Investment Management raccomanda agli investitori di valutare in maniera indipendente i singoli investimenti e le strategie e inoltre incoraggia gli investitori a chiedere il parere di consulenti finanziari indipendenti, qualora lo ritengano necessario. Eventuali prodotti, titoli, strumenti o strategie menzionate nel presente documento potrebbero non applicarsi a tutti gli investitori. Le informazioni contenute nel presente documento provengono da svariate fonti. Sebbene le presenti informazioni siano considerate esatte, non è possibile rilasciare alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro assoluta accuratezza o completezza e gli investitori possono utilizzare altre fonti in modo da operare una scelta d’investimento informata. Le controparti o gli investitori potenziali sono invitati a rivolgersi al/ai proprio/i consulente/i professionale/i in materia fiscale, legale, contabile e di altro tipo per conoscere le possibili conseguenze di un dato investimento, inclusi i suoi possibili rischi e benefici. Le controparti o gli investitori potenziali dovrebbero inoltre comprendere appieno la natura dell’eventuale investimento e accertarsi di aver effettuato una valutazione indipendente circa l’adeguatezza di tale investimento potenziale, esclusivamente sulla base delle proprie intenzioni e ambizioni. Gli investimenti in strumenti derivati e le operazioni in valuta estera possono essere soggetti a oscillazioni significative che possono influire sul valore degli investimenti stessi. Gli investimenti nei Mercati emergenti implicano un rischio più elevato. Il valore dell’investimento può variare in misura significativa e non può essere garantito. Gli investimenti in titoli di capitale e di debito emessi dalle banche rischiano di essere soggetti al meccanismo di bail-in, come previsto dalla Direttiva europea 2014/59/UE (ciò significa che i titoli di capitale e di debito potranno essere svalutati, assicurando perdite adeguate ai creditori non-garantiti dell’ente). Nordea Asset Management ha deciso di assorbire i costi di ricerca, pertanto tali costi saranno in futuro coperti dall’attuale struttura commissionale (commissioni di gestione e di amministrazione). Pubblicato e creato dalle Entità Legali appartenenti a Nordea Asset Management. Le Entità Legali sono debitamente riconosciute e controllate, rispettivamente, dall’Autorità di vigilanza finanziaria in Svezia e in Lussemburgo. Le filiali, le società controllate e succursale delle Entità Legali sono debitamente autorizzate e regolate dall’Autorità di vigilanza finanziaria locale nel rispettivo paese di domiciliazione. Fonte (salvo altrimenti specificato): Nordea Investment Funds, S.A. Se non diversamente indicato, tutti i punti di vista qui espressi sono quelli delle Entità Legali appartenenti a Nordea Asset Management e ad ogni filiale, società controllata e succursale delle Entità Legali. Il presente documento non può essere riprodotto o distribuito senza previa autorizzazione. Il riferimento a società o altri investimenti menzionati in questo documento ha carattere puramente illustrativo e non deve essere interpretato alla stregua di una raccomandazione all’acquisto o alla vendita degli stessi. Il livello di passività e benefici fiscali dipende dalle circostanze del singolo investitore e può essere soggetto a future modifiche. © Le Entità Legali appartenenti a Nordea Asset Management e ad ogni filiale, società controllata e/o succursale.

Follow our latest posts